Jorge Mario Bergoglio da oggi per tutti Papa Francesco che dire umile, simpatico, argentino ….un uomo del Sud

L’argentino Jorge Mario Bergoglio è il nuovo Papa. Si chiamerà Francesco. Ha 76 anni, è l’arcivescovo di Buenos Aires ed è il primo Pontefice sudamericano, fa parte della Compagnia di Gesù e arrivò secondo dietro Ratzinger allo scorso conclave. E’ diventato prete ha 33 anni nel 1969 e prima di diventare gesuita ha studiato da chimico. Quando fu nominato cardinale nel 2001 ordinò ai suoi di non andare a Roma ma di dare i soldi per il viaggio in Italia ai poveri. Oppositore del lusso e degli sprechi, è di origini piemontesi ed è considerato uno dei favoriti del cardinale Martini. Vive da sempre in umiltà, infatti da quando è arcivescovo di Buenos Aires ha scelto un piccolo appartamento al posto di quello lussuoso adiacente alla cattedrale. E’ diventato molto popolare quando c’è stata la crisi economica in Argentina: un punto di orientamento rispetto alla reputazione di politici e burocrati del Paese. Nel 2000 ha chiesto alla Chiesa argentina un atto di pubblica penitenza per le colpe commesse durante gli anni della dittatura. E quando all’ultimo sinodo dei vescovi, nel 2001, gli chiesero di avere un ruolo di peso, lui rispose: “Per carità, in curia muoio”. E’ stato eletto al secondo giorno di Conclave e alla quinta votazione è arrivata la fumata bianca. Viva il Papa . Hasta la Victoria Jesus . Umile, simpatico, prega da subito con tutti noi e per noi …anche se ci chiede di pregare per lui . Complimenti Viva il Papa.

Dopo Napoli Chievo ….avevo bisogno di sognare .Diego Te Quiero

Mi rifaro’ ad un pensiero di Benedetto Croce che forse rappresenta l’essere Napoletano ” L’arte può essere definita quindi come intuizione-espressione, due termini inscindibili per cui non è possibile intuire senza esprimere né è possibile espressione senza intuizione. Ciò che l’artista intuisce è la stessa immagine (pittorica, letteraria, musicale ecc.) che egli per ispirazione crea da una considerazione del reale, nel senso che l’opera artistica è l’unità indifferenziata della percezione del reale e della semplice immagine del possibile” .
In poche parole Diego Armando Maradona …Diego Ti aspettiamo abbiamo bisogno di Te . Forza Napoli sempre