Jorge Mario Bergoglio da oggi per tutti Papa Francesco che dire umile, simpatico, argentino ….un uomo del Sud

L’argentino Jorge Mario Bergoglio è il nuovo Papa. Si chiamerà Francesco. Ha 76 anni, è l’arcivescovo di Buenos Aires ed è il primo Pontefice sudamericano, fa parte della Compagnia di Gesù e arrivò secondo dietro Ratzinger allo scorso conclave. E’ diventato prete ha 33 anni nel 1969 e prima di diventare gesuita ha studiato da chimico. Quando fu nominato cardinale nel 2001 ordinò ai suoi di non andare a Roma ma di dare i soldi per il viaggio in Italia ai poveri. Oppositore del lusso e degli sprechi, è di origini piemontesi ed è considerato uno dei favoriti del cardinale Martini. Vive da sempre in umiltà, infatti da quando è arcivescovo di Buenos Aires ha scelto un piccolo appartamento al posto di quello lussuoso adiacente alla cattedrale. E’ diventato molto popolare quando c’è stata la crisi economica in Argentina: un punto di orientamento rispetto alla reputazione di politici e burocrati del Paese. Nel 2000 ha chiesto alla Chiesa argentina un atto di pubblica penitenza per le colpe commesse durante gli anni della dittatura. E quando all’ultimo sinodo dei vescovi, nel 2001, gli chiesero di avere un ruolo di peso, lui rispose: “Per carità, in curia muoio”. E’ stato eletto al secondo giorno di Conclave e alla quinta votazione è arrivata la fumata bianca. Viva il Papa . Hasta la Victoria Jesus . Umile, simpatico, prega da subito con tutti noi e per noi …anche se ci chiede di pregare per lui . Complimenti Viva il Papa.

Lucarelli al Napoli Ufficiale avrà il numero 99


Roma, 21 ago. (Apcom) – “Lucarelli è del Napoli”. Il presidente del club campano, Aurelio De Laurentiis, ha annunciato l’acquisto del centravanti livornese. Lucarelli arriva dal Parma con la formula del prestito con diritto di riscatto. “La trattativa – ha detto il Presidente azzurro – si è risolta in nostro favore. Io ho dovuto bluffare sulla questione per un periodo di tempo perché sono contrario a mettere i panni in piazza e poi il passaggio si era complicato per l’infortunio a Denis e l’incertezza del suo trasferimento a Udine. Adesso Lucarelli è nostro e sono lieto di poterlo accogliere nella nostra famiglia”. Anche Cristiano Lucarelli ha voluto esprimere la sua soddisfazione: “Sono contento che la trattativa si sia finalmente conclusa. Per me è una grandissima soddisfazione poter giocare con la maglia del Napoli al San Paolo davanti ad un pubblico eccezionale. E’ un sogno che si avvera, ed il fatto che si sia realizzato a 34 anni è ancora più bello”.

Nel contempo video delle formazioni Napoli Elfsborg Stadio San Paolo 1 0

NO blanco – Barcellona Campione contro l’odiato bianco

Era l’unica cosa certa che avevano chiesto agli organizzatori romani della loro festa in una villa poco fuori Roma ” gracias no Blanco ” in ogni caso non volevano nulla di bianco ( colore del Real Madrid ) . Bene a dare una mano a Messi e compagni è stato Sir Fergusson ed il Manchester United presentandosi  in un completo Bianco stile Real ….Bene se i tori quando vedono il rosso si infuriano ….i Blaugrana quando vedono il BLANCO giocano da mostri …. Grandissimo Guardiola , grande allenatore , grande uomo .

Bene Lionel Ti aspettiamo a Napoli ora hai vinto tutto in Spagna .